Terrenobili Onyx IGT Svizzera

  • Pinot Nero
  • 75 cl
Svuota
COD: 10101000 Categorie: , Tag: , , , , , ,

Scheda Tecnica

Uve: Pinot Nero

Zona di produzione: Vallese

Proprietà organolettiche e caratteristiche:

Colore: rosso rubino brillante

Profumo: apre su note di frutti di bosco con richiamo a fragolina di bosco,ciliegia e lamponi. Note floreali che ricordano la rosa e la viola

Sapore: di corpo, fresco, buona vena minerale, tannini fini ed eleganti in equilibrio con la freschezza. Ritornano al retrogusto tutte le sensazioni citate precedentemente

Temperatura di servizio: 16-18° C

Invecchiamento: 3 – 4 anni

Accostamento: entrate leggere a base di carni bianche, volatili e selvaggina di piuma e formaggi di media stagionatura a crosta lavata

Produttore

Tamborini Carlo SA

L’azienda vitivinicola Tamborini con sede a Lamone è nata nel 1944 fondata da Carlo Tamborini.

Come quasi tutte le aziende vinicole ticinesi dell’epoca, molto attive nel settore dell’importazione di vini esteri, soprattutto legate per lingua e per cultura all’Italia, anche la Tamborini è stata esclusivamente importatrice fino alla metà degli anni ’70.

Sulla scia delle nuove tendenze, verso la metà degli anni ’70 si è iniziato a considerare la possibilità di entrare nel settore del vino ticinese con una propria cantina di produzione, ma con un concetto un po’ innovativo per quei tempi, partendo dai vigneti e producendo i primi Crus legati ad un territorio particolare: una regione, un comune, un vigneto, una singola parcella.

Sono nati così i primi vini SanZeno e Comano.

Il SanZeno vinificato in modo tradizionale, il Comano vinificato in stile bordolese ed affinato in piccole botti di rovere francese.

Il successo di questi due vini ha portato l’azienda ad assumere sempre più importanza nel panorama vitivinicolo ticinese. Sono seguiti altri vini importanti come il Terre di Gudo, il Tenuta San Rocco a Porza, il Tenuta San Domenico a Neggio.

Nel 2002 con l’acquisto della più storica tenuta viticola dal cantone, la Tamborini è entrata nella vera storia del Merlot in Ticino. La Tenuta Vallombrosa di Castelrotto, creata nel 1908 dal Consigliere di Stato Giovanni Rossi, ed ora chiamata Tenuta Tamborini, rappresenta la culla del vitigno Merlot in Ticino. Adeguatamente ristrutturate nel 2004, la Tenuta dispone oggi di un agriturismo con oltre 20 posti letto e sale per seminari e degustazioni.

Oggi la Tamborini rappresenta un tassello importante della viticoltura e dell’enologia in Ticino con ca. il 7 % della produzione Cantonale.

Le vendite si sviluppano per circa il 45 % nel Canton Ticino, il 40% oltre Gottardo ed il restante 5 % all’estero.

Le destinazioni estere sono in particolar modo la Germania ed il Belgio, seguite da Inghilterra, Italia,Emirati Arabi, Hong Kong, e più di  20 ambasciate svizzere in tutto il mondo.

L’azienda, che è rimasta a conduzione familiare, è gestita dal 1969 da Claudio Tamborini e sta preparando la terza generazione composta dal nipote Mattia Bernardoni Tamborini e dalla figlia Valentina Tamborini i quali dovranno garantirne il futuro.

I vini Tamborini si sono distinti con l’attribuzione di importanti medaglie ai concorsi nazionali ed internazionali: un centinaio di medaglie Oro e Argento negli ultimi anni; non da ultimo la nomina di Viticoltore Svizzero dell’anno 2012 , meraviglioso risultato che ha messo in luce una volta di più la produzione Tamborini.

Il nostro invito più caloroso è quello di venirci a trovare nella nostra sede di Lamone, nella vinoteca in Via Serta o nel nostro agriturismo “Vallombrosa Holiday & Wine” gestito dalla famiglia del nostro collaboratore Roland Enz.

Vi potrete così rendere conto di persona della realtà Tamborini e degustare i preziosi vini frutto del nostro impegno.

 

TAMBORINI, IL VINO PER PASSIONE DAL 1944 !

 

0